Ernest Cline, Player One, nel 2044 la libertà della realtà virtuale è in pericolo

Player One di Ernest Cline

Player One di Ernest Cline (traduzione di Laura Spini)
ISBN Edizioni, novembre 2011, 8,99 €
Reading Life: Ecco una pecca del Kobo Touch, a distanza di tempo non conserva le statistiche di lettura 😦

«”Renderemo OASIS un posto migliore”. No, pensai. Lo trasformerete in un parco a tema fascista dove non rimarrà un briciolo di libertà ai pochi che potranno permettersi il prezzo d’entrata».

Player One sta “in piedi” per l’immensa passione verso la pop culture anni Ottanta che vi ha trasfuso il suo autore: la recensione che avrei voluto scrivere l’ha già pubblicata @old_glory sul suo sito 😉 Io ho amato questo candido ebook distopico ambientato nel 2044! Dopo averlo letto vi consiglio un breve saggio critico di Stephen Granade su Live Granades molto duro circa i punti deboli della storia, non li condivido ma è utile.

La vicenda in sintesi: un gruppo di giovani eroi lotta contro una cattiva corporation per salvaguardare la libertà di un mondo virtuale, OASIS. A me ha ricordato più Giochi stellari che Matrix per farvi capire. Ah, per rimanere sulla lettura digitale – il tema di questo blog – nella storia di Cline tutti i libri del mondo sono accessibili “solo in formato elettronico” (sic) 😀 Trovate altri commenti sul romanzo su Bookrepublic.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in ebook recensioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...