Archivi del mese: settembre 2012

Kindle Paperwhite e Kobo Glo, chi ha detto ereader diversi?

A sinistra Kindle Paperwhite, a destra Kobo Glo, nuovi ereader con schermi illuminati

È da quando sono stati annunciati che voglio confrontarli, soprattutto perché al solito mi sembrava strano che il Kindle Paperwhite costasse 119 dollari, dieci in meno del Kobo Glo, e infatti ne costa 139 – la versione più economica di 20 dollari ha le “special offer”, ovvero la pubblicità 😉 Ragionevole che sia più caro dato che la vera differenza tra il prodotto di Amazon e Kobo è lo schermo capacitativo. Ecco la comparativa, prima le caratteristiche del Kindle

Kindle Paperwhite
Dimensioni (schermo – dispositivo) 6 pollici – 169 mm x 117 mm x 9,1 mm
Schermo Paperlight – 1024 x 768 – densità pixel 212 PPI
Schermo illuminato touch capacitativo
Memoria 2 GB
Espansione memoria Sì, tramite Cloud Amazon
Audio No
Connettività Wi-fi 802.11 b/g/n,
modello 3G disponibile
Sistema Operativo Proprietario
Formati eBook supportati Kindle (AZW), TXT, PDF, MOBI non protetto, PRC nativo; HTML, DOC, DOCX, JPEG, GIF, PNG, BMP tramite conversione
DRM
Peso 213 grammi
Autonomia 2 mesi con wi-fi e luce spenta
Prezzo 119 o 139 dollari (wi fi)
179 dollari (wi fi + 3G)
Colore Nero

Un fotogramma dallo spot TV del Kindle Paperwhite

Un’avvertenza, per tutti e due i dispositivi mi sono rifatto alle loro pagine ufficiali per reperire le informazioni tecniche. E ora il Kobo

Kobo Glo
Dimensioni (schermo – dispositivo)
6 pollici – 114 mm x 157 mm x 10 mm
Schermo ComfortLight– 1024 x 768 – densità pixel 212 PPI
Schermo illuminato touch
Memoria 2 GB
Espansione memoria Sì, tramite SD fino a 32 GB
Audio No
Connettività Wi Fi 802.11 b/g/n e micro USB
Sistema Operativo Proprietario
Formati eBook supportati EPUB, PDF e MOBI
DRM Sì, Adobe
Peso 185 grammi
Autonomia 1 mese con wi-fi e luce spenta
Prezzo 129,99 dollari
Colori Nero, rosa, blu e argento

Se non fosse ancora chiaro la luce serve sia di giorno sia di notte

Proviamo a riassumere?
A leggere le specifiche di questi due ereader veramente simili – gestualità a due dita sullo schermo a parte che il Glo non ha avendo ancora un display IR  – capisco che il Kobo è più leggero ma meno sottile, il Kindle ha una batteria migliore e la possibilità di avere la connettività 3G. Se possedete migliaia di ebook Kobo dà la possibilità di espandere la memoria con le schede SD mentre Kindle si affida alla nuvola.

Tornando con i piedi per terra entrambe le tecnologie illumina schermo si valgono di piccoli LED posti alla base della cornice degli ereader (non sopra come per il primo lettore di questo tipo, il Nook Simple Touch Glowlight) e per entrambi lo schermo ha finalmente una risoluzione XGA (1024 x 768 pixel). Amazon si affida ancora al suo formato proprietario, Kobo punta invece sul formato aperto .epub.

Insomma ci sono voluti anni ma sul mercato sono arrivati degli ereader un po’ più evoluti dei loro predecessori, fosse anche solo per lo schermo più definito e per i processori più veloci. E come avrete intuito, per me pari sono. Se siete capitati su questo blog per caso e gli ebook li leggete comodamente sul vostro tablet LCD vi consiglio questo micro post del “New York Times”: Black and White Kindles Are Here to Stay di Nick Bilton.

Aggiornamento 08/09/2012: insieme ai nuovi ereader sia Amazon sia Kobo hanno presentato due tablet, il Kindle Fire rinnovato e il Kobo Arc, concorrenti nella stessa fascia di prezzo (tra i 159 e i 249 dollari) del Nexus 7 di Google. Se volete compararli fra loro, se avete intenzione di comprarvi un tablet per leggere ebook, vi raccomando la comparativa in inglese curata da http://www.t3.com (cliccate qui).

Aggiornamento 10/09/2012: come segnalato da Marine Goy del sito francese http://www.lesnumeriques.com il Kobo Glo è già in prevendita in Francia presso le FNAC e sarà in consegna dal 15 ottobre come potete leggere anche voi su www.fnac.com. Prezzo? 129,90 euro.

Aggiornamento 02/10/2012: una buona notizia per gli amanti degli schermi eink, il Kobo Glo è da oggi prenotabile sul sito www.inmondadori.it ed esattamente come oltralpe dal 15 ottobre in poi dovrebbe essere in consegna o disponibile presso le Librerie Mondadori. Prezzo? 129 euro.

2 commenti

Archiviato in scelte difficili

Kobo Glo, Kobo Mini e Kobo Arc anticipando i nuovi ereader Kindle Amazon

Rinnovo per la gamma 2012 Kobo, un nuovo tablet e due nuovi ereader

Kobo gioca d’anticipo e rivela tre novità il giorno prima che Amazon sveli al mondo i nuovi Kindle. Cosa vi dicevo rispetto al rimanere al passo con la concorrenza? Ne parlavo a proposito della Sony e del suo “nuovo” PRS-T2 (cliccate qui) che a vedere il Kobo Glo – più definito, finalmente uno schermo touch 1024×768, con un processore più veloce e dotato di illuminazione diffusa sullo schermo (come il Nook Simple Touch con GlowLight) per leggere in ogni condizione di luce – sembra uscito l’anno scorso 😉

Data di uscita non ancora dichiarata costerà 129.99 dollari mentre il prezzo del Kobo Touch se ho capito bene scende a 99 dollari (devo ancora verificarlo). E se pensate che un prezzo così sia troppo per un ereader c’è il Kobo Mini a 79.99 dollari, sempre touch e dalle dimensioni ancora più ridotte rispetto al suo fratello maggiore; a meno di rivelazioni sconvolgenti da parte di Amazon Kobo si mette in pari – anche con un tablet rinnovato, il Kobo Arc – con il leader del mercato tentando di rubargli l’attenzione dei media per qualche ora 🙂 Sapevate poi che Mondadori venderà quest’autunno Kobo nelle sue librerie?

Vi state chiedendo quando i nuovi Kobo arriveranno nel nostro Paese? Pazienza

Screenshot | www.kobo.com

Lascia un commento

Archiviato in eventi salienti

Regalare ebook in italiano, dove si può e dove no (per ora) vedi Amazon

19 novembre 2010 Amazon negli USA introduce la funzione “Regala un ebook”

Cosa c’è di più bello che regalarsi un ebook? Regalarlo a un amico, proprio come si fa con i libri. L’altro ieri ho scoperto che un mio amico si è da pochi giorni procurato un Kindle e, dopo aver parlato buona parte della serata di editoria eletronica, sono tornato a casa con la voglia di donargli un titolo in particolare. Mi reco quindi sul Kindle store perché voglio regalarglielo del formato giusto ma accipicchia, c’è un intoppo.

Ho constatato infatti qualcosa di gà noto a tanti, non posso (ancora) regalare un ebook al mio amico. Amazon ha sì infatti attivato l’opzione “Give as a Gift”, esattamente il 19 novembre 2010 dopo anni di richieste (potete leggere un articolo dell’epoca al riguardo su www.eweek.com), ma a distanza di quasi due anni tale funzione non è disponibile per gli store fuori dagli Stati Uniti, neppure nel Regno Unito.

Vi cito il passaggio di un altro post, l’ha scritto Jim Martin su http://www.pcadvisor.co.uk il 30 marzo di quest’anno, si intitola Why can’t you give a Kindle book as a gift?: “Non è chiaro comprendere che non è possibile acquistare un ebook sul Kindle store per qualcun altro. Conosciamo persone che l’hanno fatto solo per capire che l’ebook era vincolato al loro lettore, tanto che hanno dovuto così comprare un buono spesa e inviarlo all’altra persona”.

Il sistema creato da Amazon ha delle rigidità come vi scrivevo in un vecchio post; il formato .mobi utilizzato dal Kindle con estensione .azw fa sì che se volessi leggere puta caso un file .epub sul Kindle dovrei procedere a una sua laboriosa conversione, come spiegato ad esempio su www.ebook-reader.it. E le voci di un’apertura di Amazon hai formati liberi, vedi Kozlowski su goodereader.com, rimangono per adesso, appunto, voci.

In sintesi, se acquistate un Kindle siete legati al suo negozio – grazie al cielo molto fornito –, non potete al momento comprare un ebook per qualcun altro (forse in futuro sì, ma solo per un altro possessore di Kindle) ed è complicato leggerci un libro elettronico acquistato altrove, a meno che chi lo riceve non abbia una discreta conoscenza dei diversi formati degli ebook. Vi sembra ragionevole?

In Italia le librerie on-line che permettono di regalare ebook (in formato .epub) in lingua italiana sono per ora, da una mia rapida ricognizione: Bookrepublic, ebook.it e Ultima Books. I commenti sono aperti, se siete a conoscenza di altri store che consentono di donare libri elettronici – prodotti dall’intera industria editoriale italiana – vi invito ad aggiornare la breve lista di cui sopra. E chissà, magari a breve, Amazon ci stupirà.

Aggiornamento 02/10/2012: anche su kobobooks.it – lo store che in partnership con Mondadori ha aperto oggi – è possibile regalare libri elettronici via mail; è presente infatti un semplice pulsante “Invia come regalo” che consente di spedire a un’altra persona, per posta elettronica (tranne che in Giappone), un volume in formato digitale .epub, proprio come nelle tre librerie indicate sopra.

Fotogramma | FinancialNewsOnline by You Tube

3 commenti

Archiviato in vita quotidiana