Archivi tag: kobo touch recensione

Kobo Touch, il menu in lingua italiana

Kobo Touch Spento

Che aspetto ha un ebook reader “chiuso”, il Kobo ha questa simpatica icona

Ereader Kobo in Europa, dopo la Germania, la Francia. Domani mattina FNAC dovrebbe annunciare la possibilità di preordinare il Kobo Touch; sarà possibile acquistarlo nei negozi della catena transalpina dal 28 novembre (non in Italia). Sul blog aldus2006.typepad.fr trovate tutti i particolari, sono interessanti soprattutto i prezzi, 129,90 euro, addirittura 99,90 per chi è affiliato.

Dop questa notizia di servizio potete esaminare nell’immagine sopra l’aspetto del Kobo Touch spento. È possibile spegnere il dispositivo tramite una levetta in alto a destra dell’ereader che lo accende, lo spegne, o lo manda in stand-by. Un appunto personale, tale levetta pare “economica”, un po’ troppo fragile e plasticosa almeno per le mie dita! A ogni modo ha sempre funzionato finora.

È stato dato al dispositvo di lettura di libri digitali un aspetto gradevole, soprattutto per quanto riguarda la schermata principale (non possiamo certo leggere sempre e saranno più le volte che il Kobo sarà “in sonno” di quando lo useremo). Se preferite potete visualizzare da spento la copertina dell’ultimo ebook in lettura (in evidente tentativo mimetico rispetto al libro cartaceo).

Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in scelte difficili

Kobo Touch in italiano come va

Un ePub in lingua italiana visualizzato dal Kobo Touch. Quiz: sapete dirmi di quale autore e opera si tratta?

Ho acquistato un lettore di libri digitali Kobo Touch nei mesi scorsi; ho deciso di comprare l’ereader negli Stati Uniti ma dal 1° ottobre è disponibile anche in Europa, in Germania attraverso il sito www.redcoon.de. Come vi ho scritto nel secondo post di questo blog scegliere è complicato ma alla fine ho optato per il device canadese: se Amazon con il suo Kindle parla in primo luogo agli statunitensi e agli anglofoni, Kobo si ripromette di essere “globale”, vedremo.

A questo proposito voglio ricordare – se non siete interessati a come si sta evolvendo l’editoria digitale saltate pure a piè pari 🙂 – un commento di Jack W Perry a un post del 2010 di Mark Bertlis riguardo a Kobo: “I agree that Kobo seems to be the forgotten eReader” (fonte: indexmb.com). Ovvero sappiate che scegliendo i prodotti dell’azienda canadese sarete un po’ come chi apprezza i gruppi indie rispetto a quelli mainstream. Kobo ha dal canto suo l’ambizione di diventare il player numero uno sul mercato (sic).

Tornando a noi, ho aggiornato il lettore alla versione 1.9.12, in un prossimo post vi mostrerò il menu completo nella nostra lingua. Sono molto contento di come funziona il Kobo Touch e dell’interfaccia in italiano anche se vi sono della criticità che via via evidenzierò, mi auguro che nuove versioni del firmware vi rimedieranno in futuro. Partiamo con una comparativa per farvi capire quanto grande è, più una riflessione sulla necessità di una custodia.

Continua a leggere

175 commenti

Archiviato in scelte difficili